Auschwitz-Birkenau 1940/1945 Campo di concentramento e di messa a morte

Mostra realizzata dal Mémorial de la Shoah di Parigi.
Dalla fine della Seconda guerra mondiale, Auschwitz si è progressivamente imposto nel mondo come il simbolo dei crimini del TerzoReich. Più di un 1.100.000 persone vi sono state assassinate, di cui l’immensa maggioranza erano ebrei provenienti da tutti i Paesi dell’Europa occupata dalla Germania di Hitler. Istituito nella primavera 1940 a poca distanza dalla cittadina polacca di Oświęcim come campo di prigionia per i polacchi accusati di resistenza, Auschwitz diventa subito il più importante campo di concentramento della galassia nazista.
Il Mémorial de la Shoah di Parigi, insieme all’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, propongono una mostra a vocazione didattica che si avvale di un’accurata cartografia e di una ricca documentazione iconografica, il cui percorso espositivo ricostruisce la storia del complesso concentrazionario e centro di sterminio di Auschwitz, con un approfondimento tematico sulle deportazioni dall’Italia. La narrazione proposta è rigorosa sotto il profilo scientifico, ma anche attenta a rivolgersi ad un pubblico ampio, soprattutto ai giovani e al mondo della scuola.

Pro Forma Memoria distribuisce questa mostra in convenzione con l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna che ne ha sostenuto la versione italiana e la concede a condizione di favore.

Scheda tecnica:
La mostra si compone di:
• nr. 31 pannelli in polipropilene delle dimensioni di cm 90 x 194 con testo e riproduzioni fotografiche
• struttura autoportante

La mostra è accompagnata da una guida per insegnanti e da una dispensa didattica per studenti.
Scarica qui la brochure illustrativa.

Per saperne di più:
In attesa della riapertura della mostra, che rimarrà allestita presso il Museo Ebraico di Bologna fino al 16 maggio, è stata realizzata un’anteprima video nella quale Laura Fontana, referente del Memorial de la Shoah di Parigi per l’Italia, introduce i temi e le storie che la mostra ricostruisce.

Laura Fontana, referente italiana del Mémorial de la Shoah di Parigi

L’anteprima, della durata di circa 25′, è disponibile online su Cronaca Bianca Tv, il canale dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Contattateci per un preventivo

Ti potrebbe interessare anche